Cast & Team Creativo2019-04-23T17:17:46+00:00

Cast Artistico

PIETRO MATTARELLI
PIETRO MATTARELLIQuasimodo
Giovane campanaro di Notre Dame. La sua natura è solare e curiosa ma anni di isolamento e privazioni affettive lo hanno reso insicuro e difficilmente si avvicina alla gente; ha un rapporto di grande rispetto nei confronti di Claude Frollo che considera il “maestro”. Quasimodo è molto intelligente ha letto molti libri e la sua fantasia spesso lo porta a viaggiare e sognare, ha appreso da Claude a suonare l’organo ed è colui che abitualmente cura le prove del coro della cattedrale di Notre Dame. Perspicace e sveglio, riesce a percepire la natura di chi gli sta vicino.
NICOLA SIANO
NICOLA SIANOClaude Frollo
Arcidiacono di Notre Dame; il suo incarico è di mantenere l’ordine nella Cattedrale e di sorvegliare il comportamento di chi gravita attorno al luogo sacro. Non accetta i perditempo, tutti devono compiere il proprio dovere. Austero, severo prima di tutto con sé stesso; esigente; il suo bisogno profondo di capire i misteri del mondo lo hanno avvicinato all’Alchimia fin da giovane.
VANESSA INNOCENTI
VANESSA INNOCENTIEsmeralda
giovane zingara, affascinante, misteriosa è in realtà molto gentile e anche un po ingenua. E’ la Stella del circo degli Argotiers, grazie alla sua bellezza e alle sue doti con danze e magie riesce a incantare le piazze. Non passa mai inosservata per la sua bellezza, ma anche per il mistero che emana; il suo naturale senso di giustizia la schiera sempre con i più deboli. Con Quasimodo è subito un’alchimia, una grande sintonia; con Jean Frollo e Gringoire amicizia e simpatia mentre Febo, il prestante Capitano delle Guardie, le fa battere il cuore.

Ha un rapporto di grande conflitto con Claude Frollo che in ogni modo vuole inspiegabilmente e ambiguamente allontanarla da Notre Dame e da Quasimodo.

STEFANO LIMERUTTI
STEFANO LIMERUTTIFebo di Chateaupers
Aitante capitano delle Guardie; da poco nominato a tale carica, ambizioso ma anche godereccio. Pieno di sé, nel suo immaginario si vede come un supereroe; non perde occasione per sottolineare il proprio valore. Non disdegna bevute e bagordi alla taverna al “Pomo d’Eva” dove cerca ristoro assieme al divertente Jean Frollo. Il recente fidanzamento con Fiordaliso gli presenta un’occasione di ascesa della scala sociale a cui non vuole rinunciare; ma, nel frattempo, la sua natura di seduttore lo induce in tentazione.
VITTORIA BRESCIA
VITTORIA BRESCIAFiordaliso
Algida donna della piccola nobiltà Parigina; molto ambiziosa, è pronta a tutto per aumentare il proprio potere personale e soprattutto la propria ricchezza. E’ a conoscenza degli studi del padre, reputato Maestro di Alchimia e ha deciso di andare fino in fondo nelle ricerche che egli stava eseguendo proprio quando fu ucciso. E’ convinta che i colpevoli dell’omicidio del padre siano gli zingari; per questo li odia ma anche per un naturale atteggiamento razzista e immotivato senso di superiorità. Si è fidanzata con Febo perché vede nella sua carica di Capitano delle guardie, un mezzo per facilitare il suo piano.
MATTEO PERIN
MATTEO PERINClopin Trouillefou
Istrione, esagerato e calamitante capo della banda di Argotiers; giramondo e maestro negli espedienti di sopravvivenza. E’ riconosciuto da tutta la corte dei Miracoli come il Capo per la sua autorevolezza e personalità. Conduce la sua banda con polso ma anche proteggendola e aiutando i singoli in caso di necessità.
JACOPO SICCARDI
JACOPO SICCARDIJean Frollo
Fratello minore dell’Arcidiacono; caratterialmente completamente agli antipodi. Ama la bella vita e il farniente; la taverna e le belle donne. Favoloso perdigiorno, gode dell’amicizia di Febo e di Gringoire. Dipende economicamente dal fratello Claude a cui deve però spesso chiedere un complemento di contributo perché, inutile dirlo, ha le mani bucate. Ma non ha crucci e vive la propria vita di fannullone con fatalismo e buon umore; è convinto della propria filosofia di vita e non perde occasione per osannare la bellezza del vivere.
MATTIA CAVALLARI
MATTIA CAVALLARIGringoire
Poeta e strimpellatore di poca qualità; conosce un momento di gloria per l’ode che il Re gli ha commissionato, ma ha una natura romantica che lo porta all’autocommiserazione. Si prende molto sul serio ma è l’unico a farlo perchè gli altri un pò lo deridono. Amico di Jean Frollo è stato spinto da Claude Frollo a diventare Poeta, è affascinato da Djali farà di tutto per stargli vicino.
NATASCIA FONZETTI
NATASCIA FONZETTIPaquette
Vive come clochard in segregazione volontaria in un anfratto della piazza di Notre Dame, tutti gli abitanti la conoscono e spesso le portano del cibo ma nessuno conosce la sua vera storia. Inveisce contro il mondo soprattutto contro gli zingari, ma nei momenti di lucidità si capisce che deve aver sofferto molto al punto da impazzire. E’ innocua e non attacca mai le persone, ma è verbalmente violenta.
SALVATORE MAIO
SALVATORE MAIODjali
Cavallo di Esmeralda; elegante, intelligente e gran ballerino; segue la sua padrona nei numeri di piazza e la protegge dai pericoli, ha un sesto senso per chi gira attorno a Esmeralda e ne riconosce la pericolosità o la bontà. Sa difendersi, caratterialmente diffidente e lamentoso, ma è sempre presente e giudice di ogni azione.
LUCA ROSSI
LUCA ROSSITobar (Zingaro)
Allegro e divertente è sottomesso dalla zingara Papush, che lo ritiene un buono a nulla, bersaglio di Clopin quando qualcosa va storto, ma è anche il suo braccio destro.
ARIANNA BERTELLI
ARIANNA BERTELLIPapush (Zingara)
Conduce la truppa delle donne Argotiers, riconosce Clopin come il capo anche se a volte lo contraria, mentre con Esmeralda ha dei riguardi avendola vista crescere, cerca di indirizzarla e aiutarla, polso di ferro con gli uomini, tiene a bada gli zingari in modo energico.
ANDREA BORILE
ANDREA BORILEStevo
Spigliato sorridente giocherellone pieno di espressività. Usa molto la mimica, non perde occasione per mettere in soggezione o imbarazzo chi è di carattere schivo o troppo timido. Si fa coinvolgere dalle situazioni siano esse positive o negative.
MARIA TERESA NOTARANGELO
MARIA TERESA NOTARANGELOLuminita
Sensuale, ammaliante, ambigua, determinata e furba. Capace di difendersi ha atteggiamenti spesso di sfida. Ma usa il suo fascino come arma per raggiungere i suoi obiettivi. Potrebbe sembrare quella più vicina a Clopin.
CHIARA ALLEGRO
CHIARA ALLEGROMirela
Ragazza dolce, sensibile che si appassiona alle vicende, amica di Esmeralda perché cresciute insieme, la ammira e la riconosce come leader.
ELISA BALDELLI
ELISA BALDELLIBajka (acrobata)
L’eleganza e le doti di acrobata la rendono la “pantera” della piazza, felina esplosiva e di grande effetto, il circo deve molto a lei.
LUCA TOMMASINO
LUCA TOMMASINOMilos
Se Tobar è la spalla destra di Clopin, Milos è la sx, non si fa mettere i piedi in testa.
A prima vista risulta un artista, sguardo incantatore misterioso che non si lascia portare dalle emozioni, calcolatore.

Team Creativo

Soggetto: Antonio Lanzillotti e Luca Lovato
Musiche e Liriche: Antonio Lanzillotti e Luca Lovato

Regia di Luca Lovato
Coreografie e Regia Associata di Matteo Perin
Direzione Musicale di Antonio Lanzillotti
Scene: Lele Moreschi e Mattia Bonomi
Costumi: Carolina Cubria
Coordinamento sartoriale: Claudio Casarotto